Magazine
Scopri novità, curiosità e consigli dalla redazione di Oxo

La sbrisolona è un dolce tipico lombardo, precisamente della città di Mantova. Nata come dolce povero, di origini contadine, questa torta oggi è un patrimonio culinario italiano, molto apprezzato anche all’estero. Un delizioso dolce con le mandorle facile da realizzare e perfetto per colazione o merenda.

Difficoltà: bassa  Preparazione: 20 min. Cottura: 60 min. Dosi per: 8 persone

Ingredienti


Farina 00 200 g
Farina di mais fioretto 200 g
Mandorle pelate 150 g
Mandorle 50 g
Zucchero 200 g
Burro 100 g
Strutto 100 g
Scorza di limone 1 limone da grattugiare
Tuorli 2
Baccello di vaniglia 1

Preparazione

Per preparare la torta sbrisolona, versate in un frullatore le mandorle pelate e non pelate (tenetene da parte 50 g), quindi frullatele non troppo finemente. Versate in una ciotola lo strutto e il burro (potete usare anche 100 g di burro al posto dello strutto), quindi aggiungete le mandorle tritate.

Versate poi la farina di mais, la farina di grano la scorza grattugiata del limone e mescolate brevemente. Unite i semi di una bacca di vaniglia, poi 3/4 della dose di zucchero e miscelate di nuovo a mano molto velocemente per non scaldare l’impasto. Per ultimi versate i tuorli e amalgamate velocemente il tutto a mano per incorporarli.

Imburrate una tortiera di 32 cm di diametro e distribuite 2/3 dell’impasto a pioggia sulla tortiera cercando di sbriciolarlo con le mani il più possibile: l’impasto non deve assolutamente essere compattato sul fondo. Unite al restante impasto le mandorle intere tenute da parte e amalgamatele velocemente al composto.

Distribuite uniformemente lo zucchero rimasto e cuocete la torta sbrisolona in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 minuti (se fono ventilato a 160° per 40 minuti circa).

Una volta cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente su una gratella prima di servirla.

Conservazione

Conservate la torta sbrisolona sotto una campana di vetro in un luogo asciutto o coperta con pellicola per 1-2 giorni, meglio ancora se in un contenitore di latta.

 

Si sconsiglia la congelazione.

 

Credits: Ricetta di Giallo Zafferano


No comments so far.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Website Field Is Optional.

COMMENTCOMMENT
Your NameYour Name
EmailEmail
WEBSITEWEBSITE