Magazine
Scopri novità, curiosità e consigli dalla redazione di Oxo

Come sarà il post lockdown? Come potrà il centro ottico far la differenza e rimanere protagonista anche nella Fase 2? Mentre ancora si lotta perché l’emergenza sanitaria possa definitivamente rientrare, moltissime attività si trovano a fare i conti con il dramma socioeconomico. L’impatto del Covid-19 sul business è trasversale e ha coinvolto tutti i settori. Sono cambiati gli stili di vita, le abitudini, le modalità di consumo, è cambiato il mondo del retail e della distribuzione.


Per ripartire serve visione. In questo periodo fatto di incognite e incertezze, Oxo Italia cambia approccio, riorganizza e mette in atto un piano d’azione efficace a servizio di tutta la base associativa e dei clienti, per generare valore, creare traffico all’interno del centro ottico, rispondere in modo corretto alle nuove esigenze dei consumatori.
Si riparte da 4 macrotrend emergenti: la rivalutazione dei negozi di prossimità con approccio omnichannel, misure per garantire igiene e sicurezza, nuove modalità di pagamento, e offerta di valore.


Rivalutazione dei negozi di prossimità in chiave omnichannel

Il negozio che riparte è quello “sotto casa”. Il format di prossimità sta diventando sempre di più uno strumento indispensabile, non solo dal punto di vista commerciale ma anche sociale, sempre integrato con strumenti omnichannel, per migliorare i punti di contatto non solo fisici ma soprattutto digitali.

Così anche i centri ottici OXO Italia sono il punto di riferimento per gli abitanti del paese o della città in cui si trovano. Realtà in cui si fondono tradizione e innovazione, elevata professionalità ottica-optometrica e relazioni umane di cui, mai come ora, se ne è compresa l’importanza. Il valore aggiunto, infatti, è la capacità degli ottici optometristi OXO Italia di creare “comunità”, mantenere la relazione con i clienti e di personalizzarla, soprattutto in termini di servizio, avvalendosi degli strumenti e delle tecnologie anche digital che il Consorzio Optocoop Italia mette a disposizione.


Misure per garantire igiene e sicurezza

I centri ottici da subito hanno implementato una serie di linee guida e buone pratiche del Consorzio Optocoop Italia per garantire, anche in momenti come questi, quello che da sempre ci contraddistingue: la cura e l’elevato grado di attenzione a ciascun cliente. Semplici regole e nuove tecnologie per assicurare il massimo dell’assistenza e un’esperienza d’acquisto ancora più personalizzata e in totale sicurezza.


Nuove modalità di pagamento

Minor capacità di spesa e minori certezze. In tempo di crisi e di incertezze sul futuro, i controlli visivi o l’acquisto di beni legati alla salute non devono rischiare di essere rimandati o cancellati per motivi economici. Per questo, OXO Italia mette a disposizione nuovi strumenti sicuri ed efficaci per la dilazione dei pagamenti. Come i servizi innovati di APPpago o PagoDIL che prevedono la possibilità di pagare dilazionando il totale senza interessi, costi o spese di apertura pratica, senza sottoscrivere alcun finanziamento.


Offerta di valore

Nuovi comportamenti di consumo sono arrivati per restare, come l’acquisto di beni primari e legati alla salute personale, fra i quali i prodotti legati al benessere visivo. E se la fase 2 è caratterizzata da minori spostamenti e maggior tempo per scegliere il negozio con le migliori proposte, i centri ottici OXO Italia integrano l’offerta con prodotti e servizi di altissima qualità, in grado di soddisfare i reali bisogni del consumatore, legati al benessere, sicurezza e funzionalità. Così anche le campagne diventano preziosi strumenti per veicolare messaggi di tutela, creare valore e accompagnare il consumatore durante la customer journey.

In uscita 2 nuove campagne ad hoc che incontrano la nuova voglia di libertà, sport, tempo all’aria aperta in totale sicurezza! Stay tuned!


Non è possibile commentare