Magazine
Scopri novità, curiosità e consigli dalla redazione di Oxo

La carne bianca è un’ottima fonte di proteine con un contenuto lipidico inferiore rispetto ad alcuni tagli della rossa. Un trucco per aumentarne ulteriormente l’apporto è condirla con altre fonti di vitamina C come il succo d’arancia.


ARANCIA.
Con il suo colore brillante, l’arancia porta in tavola un po’ di allegria anche in inverno e aiuta a far scorta della preziosa vitamina C. Riconosciuta per le sue proprietà antiossidanti, la vitamina C aiuta a ritardare la possibile insorgenza di patologie che potrebbero svilupparsi con l’avanzare dell’età come la cataratta e la degenerazione maculare, una malattia retinica che provoca un’alterazione, una riduzione della funzionalità della zona centrale della retina fino a una perdita della visione centrale.  Le persone che mangiano regolarmente una arancia al giorno riducono le loro possibilità di sviluppare questa patologia di oltre il 60%* (Westmead Institute for Medical Research, Australia 2018)

Ma ora veniamo alla nostra ricetta.

Vi proponiamo un secondo semplice ma sfizioso: il pollo all’arancia. Il succo d’arancia impreziosisce la delicata carne di pollo rendendola saporita e succosa.

Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Preparazione: 15 min
Cottura: 30 min

Ingredienti
Petto di pollo a fettine 500 g

Succo d’arancia sanguinella 130 g

Farina 00 40 g

Burro 20 g

Grand Marnier 40 g

Olio extravergine d’oliva 25 g

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.


PER ACCOMPAGNARE

Pomodorini datterini 400 g

Aglio 1 spicchio

Timo 2 rametti

Olio extravergine d’oliva 25 g

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.


Preparazione

Iniziate dalle arance. Dividetele a metà e ottenetene il succo filtrandolo da eventuali residui di polpa.

Ora passate al pollo. Trasferite le fettine di pollo in una ciotola colma di farina e infarinatele con cura da entrambi i lati, poi scrollateli per eliminare la farina in eccesso.

In una padella mettete a scaldare a fuoco dolce olio e burro. Non appena il fondo sarà ben caldo posizionate le fettine di pollo e lasciate dorare su entrambi i lati un paio di minuti ciascuno. Non appena saranno ben dorate, sfumate con il Grand Marnier (o alternativamente Cointreau o, eventualmente, un vino fruttato o con sentori d’arancia) attendendo che evapori completamente. Lasciate cuocere irrorando con il succo d’arancia per 10-15 minuti, ricordandosi di girare le fettine. Regolate di sale e pepe. Sistemare su un piatto e gustare caldissimo.


Per il contorno di pomodorini

Lavate i pomodorini, divideteli a metà e metteteli a scolare così che perdano il liquido in eccesso.

In una padella scaldate l’olio extravergine d’oliva e fate rosolare uno spicchio d’aglio in camicia. Unite i pomodorini e lasciateli saltare per qualche minuto. Regolate di sale e di pepe e continuate a far cuocere i pomodorini per altri 5 minuti, togliendo lo spicchio d’aglio. Spegnete la fiamma e aggiungete le foglioline di timo.


Non è possibile commentare